Tutto su Maven: cos’è il nuovo social media senza likes e followers

Maven rappresenta un'esplorazione audace nel futuro dei social network, abbandonando le regole tradizionali in favore di un'interazione più autentica.
cos'è maven social media

Cosa rimarrebbe dei social network senza i “Mi Piace”, i followers e gli algoritmi di personalizzazione? Forse una sorta di anarchia digitale destinata a collassare, oppure una polis disinibita, dove brand, etichette e camere dell’eco lascerebbero spazio all’entropia dell’interazione umana.

È questo il quesito a cui cerca di rispondere Maven, la nuova piattaforma social ideata da Kenneth Stanley, ex ricercatore di OpenAI, l’azienda che ha creato il celebre chatbot ChatGPT.

Cos’è Maven?

Maven rappresenta un’esplorazione audace nel futuro dei social network, abbandonando le regole tradizionali in favore di un’interazione più autentica.

Ideato da Kenneth Stanley, ex ricercatore di OpenAI, Maven vuole ridisegnare le nostre interazioni online, promuovendo connessioni genuine e non calcolate tra gli utenti.

I social network più popolari, come Instagram, Facebook, TikTok e X, modellano le esperienze degli utenti intorno ai loro interessi, valori e convinzioni, creando spesso camere dell’eco dove le idee si riflettono e si rafforzano senza opposizione o diversità.

Maven, invece, invita gli utenti a esplorare un flusso di contenuti generati casualmente, emergenti attraverso la serendipità delle scoperte non cercate.

Come funziona Maven?

Immagina di entrare in una stanza senza sapere chi incontrerai, quali conversazioni nasceranno, né quale musica suonerà. Questa è l’essenza di Maven. Non ci sono “Mi Piace” per valutare la tua popolarità, né follower che ti seguono ovunque; la tua esperienza non è modellata da algoritmi che ti conoscono meglio di te stesso.

Quando ti iscrivi a Maven, selezioni gli argomenti che ti interessano, ma non aspettarti che il sistema ti offra ciò che già conosci. Ogni post che incontri è casuale. Ogni contributo è automaticamente etichettato dall’algoritmo e inserito in sottocategorie pertinenti, ma la piattaforma si affida al caso per determinare ciò che vedi.

Su Maven, non puoi semplicemente seguire qualcuno perché ti piace quello che dice. Puoi solo esplorare liberamente e connetterti con i contenuti e le persone che emergono spontaneamente nel tuo feed.

Questo crea un ambiente dove le interazioni sono meno forzate e più sorprendenti, ricreando quella sensazione di scoperta che molti hanno vissuto nei primi giorni di Internet.

Come iscriversi a Maven

Per iscriversi a Maven, il processo è intuitivo e simile a quello di altre piattaforme social, ma con alcune peculiarità che rispecchiano la filosofia unica del sito. Inizialmente, è necessario visitare il sito web di Maven e trovare il pulsante per la registrazione.

Una volta cliccato, verrà richiesto di inserire i dati personali di base, come nome, indirizzo email e una password.

Successivamente, si procede con la selezione degli argomenti di interesse, un passaggio cruciale che determina il tipo di contenuti visualizzati nel feed.

Maven utilizza queste informazioni per filtrare e presentare post senza l’uso di “Mi Piace” o sistemi di follower per influenzare la visibilità dei contenuti.

Dopo aver selezionato gli argomenti, l’utente deve confermare la registrazione tramite un link di verifica inviato all’indirizzo email fornito. Cliccando su questo link, l’account viene attivato e si può iniziare a esplorare la piattaforma.

Le interazioni su Maven

Su Maven non è possibile seguire altri utenti, il che sottolinea l’approccio orientato alla scoperta casuale e alla serendipità, piuttosto che alla costruzione di una rete sociale basata su connessioni personali e popolarità.

Questa scelta è in linea con l’obiettivo di Maven di creare un ambiente digitale meno competitivo e più focalizzato sulla qualità dei contenuti.

Maven rappresenta una rivoluzione nel modo in cui interagiamo online, sfidando le convenzioni dei social network tradizionali.

Eliminando metriche di popolarità e algoritmi personalizzati, Maven incoraggia una connessione più autentica e spontanea tra gli utenti, restituendo alla nostra esperienza online quel senso di scoperta e avventura che sembrava perduto.

Leggi anche: 5 strategie efficaci di Lead Generation sui social: come coinvolgere e convertire potenziali clienti

Leggi anche...
I più recenti
migliori strategie per crescere su youtube

YouTube, ecco le 8 strategie più efficaci per far crescere il proprio canale

content marketing skills

Le 12 competenze essenziali per eccellere nel Content Marketing

Agorà Marketing su Adnkronos: nuovi contenuti e nuovo look

facebook novità rilancio giovani

Facebook punta al rilancio tra i giovani: le novità

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito marketing.