Le 5 app più pericolose per i bambini

Lasciare che i più piccoli utilizzino telefoni e tablet potrebbe sembrare una decisione ovvia, ma è in realtà una scelta estremamente rischiosa.

Lasciare che i più piccoli utilizzino telefoni e tablet potrebbe sembrare una decisione ovvia, ma è in realtà una scelta estremamente rischiosa. A certe età, i bambini non sono in grado di comprendere e discernere i pericoli presenti su Internet, che purtroppo sono numerosi e variegati.

Le 5 app più pericolose per i bambini

Quelle elencate di seguito sono alcune delle app più pericolose per i bambini.

1. Social Network: Facebook, Instagram, Twitter e altri

I social network come Facebook, Instagram e Twitter, pur essendo molto diffusi, non sono adatti ai bambini. Queste piattaforme possono avere effetti negativi sulle relazioni sociali e sulla salute mentale, in quanto sono spesso popolate da contenuti inappropriati e persone pericolose.

2. TikTok e YouTube

TikTok e YouTube, pur offrendo un vasto assortimento di video divertenti, possono essere dannosi per i bambini a causa del loro design che favorisce una rapida e continua visualizzazione dei contenuti, potenzialmente creando dipendenza e esponendoli a contenuti inappropriati.

3. Ask.fm

Ask.fm è una piattaforma in cui gli utenti possono fare domande in forma anonima, il che la rende particolarmente pericolosa per i bambini che potrebbero essere esposti al cyberbullismo e a contenuti inappropriati.

4. Calculator%

Calculator% è un’apparentemente innocua calcolatrice che in realtà nasconde file privati. Questa app può essere utilizzata dai bambini per nascondere contenuti non adatti alla loro età, il che solleva preoccupazioni riguardo alla loro sicurezza online.

5. App di Messaggistica, in particolare Snapchat

Le app di messaggistica istantanea come Snapchat possono essere rischiose per i bambini a causa della possibilità di essere contattati da estranei, vedere contenuti inappropriati e diventare vittime di bullismo.

Quali sono i pericoli di internet per bambini e adolescenti?

Gli adolescenti sono esposti a diversi pericoli online, tra cui cyberbullismo, pubblicazione di informazioni private, predatori cibernetici, phishing, truffe, virus e malware, dipendenza da social e internet, ansia e disturbi comportamentali.

In sintesi, è fondamentale che i genitori prestino attenzione all’uso che i loro figli fanno dei dispositivi mobili e li guidino verso un utilizzo sicuro e consapevole di Internet.

Leggi qui l’articolo completo.

Leggi anche...
I più recenti
migliori strategie per crescere su youtube

YouTube, ecco le 8 strategie più efficaci per far crescere il proprio canale

content marketing skills

Le 12 competenze essenziali per eccellere nel Content Marketing

Agorà Marketing su Adnkronos: nuovi contenuti e nuovo look

facebook novità rilancio giovani

Facebook punta al rilancio tra i giovani: le novità

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito marketing.